PPS

Pay per Sale

Tipo di piano pubblicitario utilizzato per inserire banner o link testuali in pagine di siti Internet. L'inserzionista paga una quota ciascuna volta che un visitatore del sito, dopo aver fatto click sulla pubblicità, compie un acquisto.
La quota può essere una percentuale del valore dell'acquisto, una somma fissa diversa per ciascun tipo di prodotto oppure una somma unica qualunque sia il prodotto acquistato.
Questo tipo di attività può portare ingenti guadagni all'editore di un sito, a patto che il sito abbia notevole attinenza con il tipo di prodotti venduto dall'inserzionista e che tratti l'argomento in modo credibile per i visitatori. Un sito che pubblichi test di stampanti, caratteristiche, guide all'acquisto ed all'uso, ad esempio, può riuscire ad avere buoni risultati con un inserzionista che venda cartucce per stampanti, mentre non avrebbe speranze con un inserzionista che vendesse cravatte.
A volte l'operazione nasce 'al contrario'. L'editore del sito viene a conoscenza di un inserzionista che offre buone percentuali (in certi settori si arriva a superare il 20% dell'importo dell'acquisto) e quindi costruisce un sito ad hoc appositamente per pubblicarne le inserzioni.
Un'altra caratteristica di questo tipo di attività è quella di poter guadagnare una percentuale anche sui futuri acquisti. Quando un visitatore, attraverso un banner PPS di un sito, acquista un prodotto, sul suo computer può essere registrato un cookie con un particolare codice che identifica il sito da cui è passato. Se in futuro (ad esempio entro un anno) acquisterà un altro prodotto, anche senza passare attraverso il sito, l'editore del sito avrà comunque la sua percentuale grazie all'identificazione tramite il cookie.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!