OPI

Open Prepress Interface

Metodo utilizzato nel Desk Top Publishing. Le illustrazioni da inserire nella pubblicazione vengono scannerizzate e registrate in due versioni: una in bassa risoluzione per essere inserita nell'impaginato durante la realizzazione delle bozze, una in alta risoluzione che viene sostituita automaticamente alla prima solo al momento della stampa delle pellicole (o del bozzetto definitivo). In questo modo la realizzazione, la correzione e la stampa delle bozze è più veloce, utilizzando un file in bassa risoluzione, e quindi più piccolo. E' necessario che il software di impaginazione sia compatibile con OPI, ed inoltre che venga predisposto un server OPI (dove archiviare i file in alta risoluzione) collegato con la fotounità che produce le pellicole.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!