OFDM

Orthogonal Frequency Division Multiplexing

[1] Metodo di modulazione della portante radio a divisione di frequenza basato sulla trasmissione di simboli ortogonali, utilizzato nelle reti IEEE 802.11a e IEEE 802.11g.

[2] Tecnica con la quale i dati vengono veicolati sulla rete elettrica nella tecnologia Powerline. Utilizza 84 frequenze dai 4.3 ai 20.9 MHz.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!