Moltiplicatore

Funzione interna ad un microprocessore e che ne regola la velocitÓ di funzionamento.
Spesso CPU identiche fra di loro vengono vendute a diverse velocitÓ ed a diversi prezzi. In realtÓ si tratta del medesimo microprocessore, nel quale viene settato il moltiplicatore a diversi valori.
Il produttore ottiene una economia di scala nella produzzione di molti pezzi dello stesso prodotto, ed al tempo stesso fornisce al mercato soluzioni diverse a prezzi diversi.
In alcune CPU Ŕ possibile modificare il moltiplicatore, ottenendo in pratica le prestazioni del modello superiore di CPU pur avendo acquistato il modello inferiore. Ad esempio, acquistando una CPU a 333 MHz e modificando il moltiplicatore da x1 a x1,5 si ottiene una CPU a 500 MHz.
Dopo la diffusione di questa tecnica di overclock molte CPU hanno il blocco del moltiplicatore: il suo settaggio Ŕ stato effettuato via hardware (ad esempio bruciando un microcomponente) in modo irreversibile.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!