Macintosh

Personal della Apple. Il primo modello fu commercializzato nel 1984, con microprocessore 68000 a 32 bit e velocità di 8MHz, con 128KB di RAM, video monocromatico da 9 pollici incorporato (risoluzione di 512 per 342 pixel), floppy drive da 3.5' e capacità di 400KB, e mouse. Negli anni ha avuto numerose versioni ed alterne fortune. Uno dei punti di forza era il sistema operativo GUI, il primo realizzato, e quindi l’estrema facilità di uso, e l’interfaccia grafica anche in ambiente testo (che ha consentito di realizzare il primo WYSIWYG). Il punto debole era il costo elevato. Il Mac (abbreviativo molto usato) e le sue successive evoluzioni (PowerMac, G3 ed I-Mac) hanno avuto notevole successo nelle applicazioni grafiche e nel mercato di case editrici, agenzie di pubblicità e nelle case di produzione musicale (grazie alle gestione dell’audio).


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!