Laser

Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation

Il raggio laser, grazie alla sua capacitÓ di essere anche molto sottile, viene utilizzato nelle stampanti. Un raggio laser colpisce un tamburo in metallo elettrofotosensibile come il selenio, modificandone la carica elettrica. Il tamburo passa quindi attraverso una sostanza in polvere (toner), che si attacca solamente alle zone caricate elettricamente. Un rullo preme un foglio sul tamburo e la polvere si trasferisce sulla carta. Questa passa poi attraverso due rulli ad alta temperatura che fondono la polvere, facendola solidificare sulla carta. I caratteri sulla carta sono quindi composti da piccoli punti, nelle posizioni colpite dal raggio laser: essendo questo molto sottile, i punti sono minuscoli ed il risultato Ŕ ottimo.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!