dB

Decibel

Unità di misura del suono. Può essere indicato sia sulle caratteristiche delle apparecchiature o schede audio, come capacità di riproduzione, sia in qualsiasi altra apparecchiatura per indicare il rumore che provoca. In questo caso bisogna tenere presente che il rumore ambientale non dovrebbe superare i 70 dB, e che oltre i 90 dB il rumore può causare danni all'udito. Ogni 3 dB, il rumore raddoppia: una stampante che produce 53 dB fa il doppio del rumore di una che produce 50 dB.
Il livello otimale per l'ambiente è di 30/35 dB, mentre il rumore di fondo di un ambiente lavorativo è 50/55 dB. La voce umana provoca un suono di circa 60 dB. Un suono di 120 dB provoca fastidio, mentre oltre i 138 dB si ha vero e proprio dolore.
Il nome deriva dall'americano Alexander Graham Bell.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!