Colore primario

I milioni di colori visualizzabili su un monitor od in una stampa, sono realizzati tramite puntini minuscoli nei colori primari. I punti di ciascun colore devono allinearsi su linee inclinate a determinate e precise angolazioni. Nei monitor, che seguono il metodo RGB, i colori primari sono rosso, verde e blu; nella stampa, che segue il metodo CMYK, i colori primari sono ciano, magenta, giallo e nero. A causa dei diversi colori primari, può capitare che un'immagine appaia sullo schermo RGB diversa da come appare in una stampa CMYK. E' comunque necessario convertire il file grafico al formato CMYK se si vuole utilizzarlo per una pubblicazione tipografica. I file CMYK sono più lunghi dei file RGB.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!