Caching

Registrazione sull'hard disk del computer locale delle pagine visualizzate dal browser. Le pagine vengono conservate sul disco rigido in una zona temporanea, chiamata cache.
Quando il navigatore richiede una pagina che risiede in cache, il browser confronta la sua data con la data della copia sul sito originario e, se quest'ultima non risulta aggiornata, visualizza la copia giÓ esistente in cache. In questo modo il browser risparmia la trasmissione della pagina e visualizza la pagina con maggiore velocitÓ.
Il caching delle pagine pu˛ avvenire sul singolo computer del navigatore o su uno speciale server dedicato a questa funzione, chiamato cache proxy.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!