Blu-Ray

Tecnologia di archiviazione su supporto ottico per la registrazione ad alta definizione HDTV.
Il suo nome deriva dall'utilizzo di un laser a luce blue con lunghezza d'onda di 405 nanometri, come il sistema rivale HD-DVD (AOD), con diametro di 480 nanometri.
Il supporto HD-DVD ha le stesse dimensioni di un DVD, con un diametro di 12 cm, ed Ŕ costituito da un singolo strato di policarbonato, spesso 1.1 mm, sul quale Ŕ il materiale che consente la registrazione. Quest'ultimo Ŕ coperto da un sottile strato protettivo di 0.1 mm.
Ha un track pitch di 320 nm, pit di 0.149 micrometri, con una densitÓ di registrazione di 14.73 Gbit per pollice quadrato. La capacitÓ del singolo strato Ŕ di 25 GB, la velocitÓ di trasferimento (1x) Ŕ di 54 Mbps per i BD-ROM e di 36 Mbps per gli altri formati (BD-R e BD-RE). Supporti HD-DVD con diametro inferiore, di 8 cm, hanno capacitÓ di 7.8 GB a singolo strato e di 15.6 GB a doppio strato.
Pu˛ ospitare video con risoluzione di 1920x1080 pixel della durata di 6 ore con dischi a singolo strato e di 13 ore con dischi a doppio strato (50 GB).
Viene patrocinata dalla Blu-Ray Disc Association.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!