Accoppiatore acustico

I primissimi modelli di modem non venivano connessi direttamente alla linea telefonica tramite doppino telefonico, bensý erano dotati di un'apparecchiatura supplementare nella quale si inseriva la cornetta telefonica: l'accoppiatore telefonico.
Era composto da due cavitÓ, in una era presente un microfono (per ospitare la parte superiore della cornetta) e nell'altra un piccolo altoparlante (per ospitare la parte inferiore della cornetta). Questa scomoda soluzione era derivata sia dall'allora diversitÓ fra le spine telefoniche dei diversi paesi, sia dai regolamenti delle compagnie telefoniche che proibivano il collegamento diretto di qualsiasi apparecchiatura alla linea telefonica.
Il problema principale era la grandissima variabilitÓ delle forme delle cornette: bastava che la sua forma fosse differente da quella classica (pi¨ corta, meno curva, di sagoma pi¨ moderna...) per renderlo inutilizzabile. Per questo motivo la maggior parte degli utenti inizi˛ a infrangere le regole delle compagnie telefoniche e gli accoppiatori acustici sparirono dal mercato.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!