ADSL2

Asymmetric Digital Subscriber Line 2

Standard per connessioni a banda larga con l'utilizzo del normale doppino telefonico. Grazie all'implementazione di nuove tecnologia, consente una velocitÓ fino a 24 Mbps.
Inoltre la portata del segnale sale fino a 7/8 chilometri, consentendo l'accesso all'ADSL anche alle zone fuori dalla portata tecnica dell'ADSL normale, ad esempio in zone rurali.
L'ADSL2 Ŕ anche dotata di una funzionalitÓ di adattamento automatico alle condizioni della rete e delle disponibilitÓ di alimentazione con il passaggio da una modalitÓ detta 'L0' di consumo normale, ad una modalitÓ detta 'L2' con un ridotto consumo energetico (ed una minore velocitÓ). Fino ad una modalitÓ 'L3', o 'sleep', con consumo minimo, quando la linea non viene utilizzata.
ADSL2 pu˛ suddivide i dati trasferiti in diversi canali, per consentire l'uso della linea simultaneamente per applicazioni diverse (Voip, televisione su banda larga...). Pu˛ anche, per consentire una maggiore velocitÓ e capacitÓ di trasmissione, occupare anche quella parte di banda di solito riservata alla normale linea telefonica vocale.
E' inoltre compatibile con la tecnologia IMA per ottenere una maggiore velocitÓ utilizzando due doppini telefonici.
E' descritta nei documenti G.992.3 e G.992.4.
Utilizza il medesimo spettro di frequenze della ADSL: da 0.14 a 1.1 MHz.


Info

Dizionario Informatico
[Guida al DOS] - [Guida alle estensioni] - [Siti italiani di informatica]
Guida al personal computer
Copyright 1995/2007
Luigi Bruno
Vietata la riproduzione in qualsiasi forma, anche parziale

Valid XHTML 1.0!